cinquechiuso

Con il nuovo anno si conclude il progetto "I cinque dell'Adamello: Edolo 1954-2014" finanziato da Regione Lombardia, che ci ha visto impegnati per buona parte del 2014. Il progetto prende spunto dal film "I cinque dell'Adamello", girato proprio a Edolo nel '52 con la partecipazione di molti cittadini Edolesi come comparse, e che dopo la distribuzione nel 1954 non è mai stato proiettato nel paese. In primo luogo è stata quindi organizzata una proiezione gratuita presso l'Auditorium Luciano Chiesa che ha riscontrato una notevole partecipazione. In questa occasione è stata anche presentato un numero monografico della rivista "Zeus!" dedicato al film.

Questo evento ci ha permesso di entrare in contatto con molte persone che ricordavano l'avvenimento delle riprese del film ed alcune che avevano partecipato come comparse. Questi ultimi sono diventati i protagonisti del documentario "Qualcuno diceva: lasciateli dormire", realizzato da Andrea Grasselli e Sara Rendina, che raccoglie le testimonianze e le esperienze di queste persone, sia riguardo alle riprese del film che sulla vita a Edolo negli anni cinquanta.
Il documentario è stato presentato a dicembre agli "attori" e alle autorità che hanno reagito in modo molto positivo al nostro lavoro,e nelle prossime settimane verranno organizzate altre proiezioni, nel frattempo potete vedere qui sotto il trailer. Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata al progetto.